Green Padel. Il “tennis in gabbia” sulla via Tiburtina

La scelta è caduta sull’elegante color “canna di fucile” per la struttura esterna, l’erba sintetica azzurra per il campo “Nox” e rossa per quello “Dunlop”, in attesa di proporre il ‘tappetto’ verde quando si procederà alla costruzione della terza pista.
Immersi nel verde del G Sport Village di via Tiburtina, a Roma, i due campi del neonato Green Padel sono stati realizzati – in collaborazione con Padel Galis – dalla Padel Sport, una tra le aziende leader in Italia nell’installazione di piste, come le chiamano gli spagnoli.

rizzo galassi green padelA voler scommettere sul Padel sono stati Elvira Rizzo e Aldo Galassi (in foto a sinistra) responsabili della neonata realtà. «Oltre a essere divertente ed entusiasmante, questo sport si caratterizza per l’aspetto aggregante e socializzante» fa presente a PadelNostro Galassi, ex agonista di tennis e oggi appassionato di Padel. Gli fa eco Elvira Rizzo, responsabile organizzativa, da anni nel mondo del “tennis in gabbia”: «Da tempo credo nel Padel e nella crescita del movimento, puntando sempre sui giovani, gli “Over” e le donne che secondo me rappresentano il futuro di questo sport» sottolinea Rizzo.

green padel padelnostro Il Green Padel nelle giornate del 14, 15 e 16 settembre organizzerà una tre giorni di torneo completamente gratuito e aperto tutti gli appassionati di Padel. «Un’occasione per giocare e conoscersi, ma anche per gareggiare con un pizzico di agonismo e competizione» concludono i responsabili della nuova struttura.

Buon Padel a tutti

Staff PadelNostro

Green Padel – un Club in vetrina

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *