Le scarpe. Quando appenderle nell’armadio?

Un assiduo giocatore di Padel può cambiare le scarpe una media di due volte all’anno, che significa una durata media di circa 6/8 mesi. Diversi sono i fattori che indicano quando cambiare le scarpe. Il segnale principale è quando si tende a scivolare molto in campo. Può succedere che in alcuni campi non ci sia molta sabbia o che l’erba sia molto consumata, in ogni caso se “pattiniamo” sulla maggior parte di essi allora è veramente arrivato il momento di mandare in pensione le scarpe che stiamo utilizzando.

 

Osservando semplicemente la nostra suola è possibile capire quanto è logora; inoltre ci sono molte parti più piatte di altre e questo aiuterà a conoscere il proprio appoggio del piede.

I FATTORI CHE INFLUISCONO SULLA DURATA – Le scarpe e le racchette sono i principali prodotti maggiormente usurati dai giocatori. La calzatura sportiva, giocando, tende a perdere non solo l’elasticità e l’ammortizzazione, ma anche la sensibilità. Esistono alcuni fattori che influiscono nella durata più o meno lunga delle scarpe:

il peso del giocatore: risulta uno dei fattori più importanti

la frequenza delle partite: più giochiamo più le scarpe si consumeranno. Basti pensare che le scarpe possono durare 100 partite… se invece di giocare 2 partite alla settimana se ne giocano 4, la durata sarà dimezzata;

il tipo di appoggio: se l’appoggio è pesante, prima si consumerà la suola. Può succedere anche che la suola si consumi più in un piede che nell’altro;

la qualità delle scarpe: se si risparmia nel comprare scarpe buone, sicuramente sarà minore la loro durata. Se la spesa sarà maggiore, le scarpe avranno una maggiore qualità nei suoi materiali, una maggiore resistenza o un maggiore ammortizzamento;

la superficie dove si gioca: anche se è diffusa la pratica dei campi di erba sintetica, è possibile praticare questo spot anche in campi di granito, dove le suole possono consumarsi di più.


LE PARTITE “SOPPORTATE” DALLE SCARPE – Nella seguente tabella, da una parte vi è la quantità di partite che si possono giocare in una settimana, e dall’altra la durata che possono avere le scarpe (tra i 5 e i 7 mesi)

Partite a settimana

5 mesi

6 mesi

7 mesi

1 partita 20 24 32
2 partite 40 48 64
3 partite 60 72 96
4 partite 80 96 128

Un giocatore che gioca 3 partite di Padel alla settimana – e le cui scarpe durano circa 6 mesi – avrà disputato 72 partite in tutto il periodo. Bisogna tenere in considerazione che esistono modelli di alta gamma che offrono – per i suoi componenti e la sua fabbricazione – prestazioni migliori in merito alla durata.

QUANTI KM POSSONO DURARE LE NOSTRE SCARPE? –  In una partita di Padel si possono percorrere tra i 4 e i 6 chilometri, a seconda della durata della partita e dai movimenti che il giocatore compie.

Supponendo una media di 5 chilometri a partita:

-) partendo dal caso che le scarpe durino 6 mesi – e che le partite settimanali siano 3 – si possono calcolare 360 chilometri percorsi;

-) se le scarpe durano di più – supponiamo 7 mesi, e la frequenza di gioco è di 3 volte a settimana – il calcolo finale è di 480 chilometri circa.

È evidente che la distanza calcolata è orientativa, ma fornisce un’ idea del numero di partite che si possono giocare con un paio di scarpe da Padel.

CHE FARE CON LE SCARPE USATE – Quante volte, guardando nell’armadio, si trovano scarpe che appaiono in un buono stato, ma che hanno la suola praticamente lisa? Anche se questa calzatura non è più utile per giocare a Padel, può essere utilizzata per una camminata o per allenarsi in palestra.

Lunga vita (ma non troppa) alle scarpe da Padel.

di Antonio José Palacios Álvarez

fonte: padeladdict

traduzione e adattamento: Silvia Sequi

Share
febbraio 7, 2017

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *