Occhio al Padel. Consigli per gli occhiali più adatti

Gli occhiali sportivi come prevenzione per i nostri occhi, giocare con occhiali sportivi o con occhiali protettivi deve diventare più di una semplice abitudine per proteggersi dal fastidio del sole durante la partita.

 

Il Padel – tanto all’aperto quanto indoor – è uno sport che mette a prova la vista dei giocatori, l’uso di occhiali sportivi è totalmente raccomandabile per la funzione di protezione e perché possono in caso di lenti “tecniche” migliorare il rendimento visivo, e quindi il rendimento nel gioco.

Come devono essere i nostri occhiali?

Se giochiamo indoor, gli occhiali sportivi devono avere delle lenti trasparenti o di una tonalità che aiutino a migliorare il contrasto di colori. Ci sono giocatori che hanno difficoltà nel vedere bene in condizioni di scarsa illuminazione o giocatori molto sensibili all’abbagliamento delle luci artificiali dei campi. Quindi esistono e andrebbero scelte lenti che favoriscano i contrasti e che riducano al minimo l’abbagliamento.

Quando giochiamo in esterna, abbiamo bisogno di lenti che ci proteggano dalle radazioni UV del sole. Per questo, è raccomandabile l’uso di occhiali sportivi e non occhiali da sole tradizionali, come spiega Helena Rubio a capo di LensSport azienda spagnola specializzata in occhiali e lenti per lo sport “gli occhiali sportivi dovrebbero essere parte del materiale tecnico che ogni sportivo dovrebbe avere, sia per la funzione di protezione dagli impatti che dai raggi UV, polvere, sabbia ecc”.
La specialista in Salute Visiva Sportiva assicura che ” gli occhiali sportivi devono essere comodi, ergonomici e polivalenti, e con un elevato fattore di protezione solare (polarizzazione), soprattutto nel caso si pratichi Padel in esterna. Attualmente, è possibile trovare molti modelli per tutti i gusti e stili, anche con una protezione solare del 100% od occhiali sportivi più modaioli che uniscono le qualità di una buona lente tecnica”.

Raccomandazioni per persone con problemi oculari

Usare lenti sportive è molto importante nel caso il giocatore abbia subito interventi chirurgici o soffra di problemi oculari o abbia avuto danni oftalmici a seguito di un impatto fisico nella zona oculare.
“Molti sportivi hanno subito traumi, patologie o interventi chirurgici, in questi casi è raccomandabile che nel caso si pratichi uno sport dove il rischio di impatto è alto, il consiglio è quello di utilizzare occhiali protettivi specifici per lo sport”, spiega Helena Rubio, ” si va oltre la protezione visiva, bisogna calcolare all’atto della scelta anche il materiale tecnico degli occhiali sportivi che ha come primo obiettivo quello di prevenire possibili lesioni oculari causate da colpi, cadute e anche dalle radiazioni solari. Un incidente sul campo indossando occhiali non adatti potrebbe produrre problemi alla cornea, emorragie interne, interessando l’occhio o la zona che lo circonda.

Caratteristiche per la scelta degli occhiali sportivi più idonei

In linee generali, tutti gli occhiali sportivi devo essere per prima cosa comodi, ergonomici, polivalenti e con un elevato fattore di protezione solare (polarizzazione).
I marchi si sono resi conto del potenziale altissimo del mercato sportivo e da pochi anni è possibile scegliere la linea sportiva anche dei marchi più tradizionali affidandosi a una buona lente tecnica.
Per gli occhiali bisogna adattare la stessa modalità di scelta che utilizziamo per l’acquisto dell’abbigliamento o delle scarpe sportive, è importante avere presente che non possiamo usare per lo sport gli stessi occhiali che portiamo per l’uso quotidano: al lavoro, in auto o per passeggiare…
Nei casi nei quali il giocatore avesse bisogno di una lente correttiva, diventa fondamentale giocare a Padel con lenti sportive graduate, non servirà a nulla provare a migliorare la nostra tecnica di gioco quando realizziamo una bandeja, o uno smash, se poi la pallina colpita dall’avversario non la vediamo.

Buon Padel a tutti

Antonio José Palacios Álvarez

fonte: padeladdict.com

traduzione e adattamento: Sara Pasquot

Share
maggio 12, 2017

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *