Gli errori sciocchi. Quali sono e perché li commettiamo

padel padelnostro padelconsigli

Quante volte ci siamo domandati: “Ma come ho fatto a sbagliare una palla così facile?

 

Gli errori sciocchi sono quelli che più infastidiscono nel Padel, sono quelli che ti uccidono perché prima di colpire la pallina – nella tua testa – hai già vinto il punto. Non contempli un’altra opzione, è impossibile sbagliarla… fino a che.. alla fine la sbagli! Ma la domanda è perché?

Sbaglio nel voler far scoppiare la palla

Uno degli errori più sciocchi è quello del pallonetto corto dell’avversario, una palla cotta a puntino e servita perfettamente: l’unica cosa che ti rimane è quella di mandarla fuori e sentirti Dio.

Ma la mandi fuori senza farla rimbalzare nel campo avversario. Non calcoli bene il momento di colpire la pallina. Ti “ubriachi” di pallina e la sbagli. La colpisci troppo presto o troppo tardi, la impatti male e senza pensare che è una palla così facile che solo colpendola sarà punto, ma in questo caso non per te.

L’errore in questo caso è che ti fidi troppo di te stesso perché il punto è molto facile. Eh sì, è un punto facile, ma non ti puoi fidare. Non precipitarti, concentrarti come se fosse il colpo più difficile al mondo e colpisci la pallina come sai.

Voleé, bandeja, smash o schifezza?

Vedi una palla facile, ma dubiti e la sbagli per aver pensato troppo. Che faccio? Schiaccio? Attendo e faccio una vibora? Sei indeciso e continui a pensare a cosa fare.

E’ una di quelle occasioni dove ti trovi la palla davanti e te la vuoi togliere di mezzo come meglio puoi con un gesto tra volée-bandeja che alla fine va a insaccare la rete.

Partite con l’idea di vincere e tornate sconfitti

In questo caso credo che chi ci rimane peggio è il tuo compagno. Dopo la partita se qualcuno avesse scattato una foto alla sua faccia sarebbe stata da incorniciare. Il rivale lascia una palla facile al tuo compagno e tu, innocentemente, pensi, “adesso vinciamo”. Però il tuo compagno, che è una schiappa, va e se ne esce con un colpo così inutile che va a sbattere contro la rete e non va dall’altra parte.

L’errore sciocco è molto chiaro in questo caso: se ti lasciano una palla facile il piacere di fare una “cavolata” è fin troppo semplice.

Palla morbida che si … avvelena

In questo caso l’avversario tira una palla morbida, che non arriva a essere una chiquita, fondamentalmente perché esegue male il colpo. Ti metti vicino la rete, ma capisci che non puoi schiacciare, allora aspetti e.. sorpresa! Proprio quando la pallina supera la rete si abbassa molto, non puoi quindi fare la voleé e la tiri a rete.

Bisogna stare attenti in ogni momento e se vedi che la palla può morire alla rete, non aspettare, attaccala prima che cada e non sia più possibile rimetterla.

Conclusioni 

Si deve essere sempre concentrati e attenti per evitare molti errori. Ricorda: pensa prima di agire, ma non dubitare o perderai l’opportunità di definire il punto. Non ti fidare mai: un brutto colpo dell’avversario, un cattivo rimbalzo della pallina, un tocco della rete.. sono molti i fattori che possono influire nell’evoluzione di un punto: fatti trovare sempre pronto.

di David BV

fonte: elneverazo

traduzione e adattamento: Silvia Sequi 

 

gennaio 1, 2018

Tag:,