Green House Padel. Un’oasi di Padel a Marino

green house sport

Una nuova struttura all’avanguardia a Marino: il Green House Padel

 

Roma, 15 gennaio 2020 – «In un solo anno a cambiare è stata la domanda: se prima, indicando i campi da Padel, ci chiedevano ‘”ma cosa sono?”, oggi le persone chiedono: “ma avete i campi da Padel?”». Così a PadelNostro racconta Silvia D’Amico, proprietaria del Green House Sport, da 50 anni oasi di benessere e sport nel cuore di Marino, vicino Roma e da 25 affiancata dal marito, Fabrizio Cesaroni, distributore esclusivo per Italgreen, storico produttore di erba sintetica.

Quando avete deciso di scommettere sul Padel?

F.: Da padelista appassionato, nel 2014 ho proposto di realizzare un campo e nel 2018 abbiamo deciso di costruirne altri 3, tutti outdoor. Nel frattempo si diffondeva la voglia di Padel che qui da noi è esplosa nel 2019.

S.: I campi outdoor sono stati un autentico successo, tanto da volerli coprire con una struttura ad hoc, ma il Comune di Marino ci ha imposto condizioni proibitive, mostrando uno scarso interesse per la promozione delle attività sportive a livello locale.

Fortuna vuole che la soluzione fosse a pochi passi.

S.: È così! Dagli anni ’70 il palazzetto di Marino è stata una sede storica del tennis prima e del calcio a 5 poi. Nel 2011 abbiamo deciso di convertirlo in un centro ricreativo dedicato ai bambini. E pochi mesi fa ha preso forma il progetto di costruire all’interno della struttura 3 nuovi campi da Padel, con spogliatoi interni dedicati e tribune per il pubblico, dettagli ai cui gli utenti fanno sempre più caso.

green house padel

Come hanno accolto i giocatori i nuovi campi al coperto?

F.: Con entusiasmo: i campi indoor sono molto richiesti e per la prossima estate predisporremo anche un sistema di raffreddamento della struttura.

S.: Gestisco il Circolo dal 1997: non ho ricordo di un altro sport capace di coinvolgere così tante persone senza distinzione di sesso, età e forma fisica. Con la mia esperienza diretta e personale posso confermare che il Padel è davvero uno sport per tutti.

Quali le iniziative per la nuova stagione?

F.: Oltre ai corsi e alle lezioni private, tenute dai nostri istruttori qualificati, abbiamo in programma l’organizzazione di tornei sociali, amatoriali e federali. Il tutto sotto l’organizzazione di Francesco Ghezzi, responsabile dei settori Padel e calcio.

S.: Stiamo lavorando per diffondere il Padel anche nei centri minori fuori dalla capitale: è questa la nostra sfida. E la stiamo vincendo.

Buon Padel

Silvia Sequi 

Green House Sport – un Club in Vetrina su PadelNostro 

Share
Gennaio 15, 2020

Tag:, ,