PadelConsigli. Come controllare la rabbia dopo una sconfitta

rabbia padel padelnostro

Consigli per controllare ed evitare la rabbia dopo aver perso una partita di Padel: impara a controllare la tua ira e a superare la sconfitta

 

L’ira e la rabbia sono un sentimento che una persona sente quando soffre una situazione che considera ingiusta. Tuttavia l’ira è un sentimento che avvelena la mente e il corpo di un giocatore di Padel. Per questo è importante saper rispondere a questa domanda: “Come posso controllare l’ira?

Consigli per evitare la rabbia. AUTOCONTROLLO!

Non sei superiore, né inferiore a nessuno per vincere

1. In primo luogo ricorda che non sei né più, né meno di nessuno per vincere o perdere una partita di Padel. Le persone che affrontano una sfida partendo dal complesso di superiorità o inferiorità perdono di vista la sportività di giocare tra pari. La vera differenza si rileva allenandosi e lottando, migliorando se stessi ogni giorno

Dopo una sconfitta, esci di casa e spensierati

2. Per scaricare l’ira, non ti chiudere in casa, avvitandoti nella delusione di aver perso la partita.E’ meglio se esci per una passeggiata o per fare qualche attività.

Scrivi e distruggi i sentimenti negativi

3. Scrivi su un foglio quali sono i tuoi sentimenti e dopo – strappa il foglio in molti pezzetti. Questo gesto può servire a liberarsi dalla rabbia cumulata dopo aver perso una partita.

PERDERE fa parte del gioco e dell’apprendimento. Non ti arrabbiare!

4. Non mettere sul piano personale la situazione e ricorda che perdere fa parte delle regole del gioco. Perdere è uno dei percorsi che più insegnano, trai vantaggio dalla tua sconfitta.

COMPLIMENTATI con l’avversario

5. Tratta un compagno che ha vinto la partita nello stesso modo in cui vorresti essere trattato tu, quando a vincere sei tu.

Prendi la sconfitta SENZA FARE POLEMICHE

6. Prendi la sconfitta con spirito sportivo e non cercare scusanti infantili. Quando ti lamenti costantemente, stimoli il rifiuto da parte degli altri.

Aiutati con la RESPIRAZIONE per calmarti

7. Respira profondamente e concentrati nella tua respirazione per alcuni minuti per calmare l’ansia che emerge dall’ira e dalla rabbia.

Lasciati dietro le sconfitte del PASSATO

8. Dopo una partita, cambia pagina quanto prima e poni la tua attenzione al momento presente. Non vivere nel passato più del tempo necessario.

NON permettere che una sconfitta ti condizioni la giornata

9. Segnati un tempo massimo per sentire la delusione. Per esempio dieci minuti, ma non consentire che questa delusione ti condizioni l’intera giornata.

DAI L’ADDIO alle EMOZIONI DISTRUTTIVE

di Raul D. Martin

Fonte: PadelStar

Traduzione e adattamento: Silvia Sequi 

giugno 14, 2018

Tag:,