La FIP scommette sul Circuito Star

setteo star padel padelnostro

Roma, 23 febbraio 2018 – A parlare del Circuito Star, lo scorso gennaio – in esclusiva a PadelNostro – era stato Pierre Emmanuel Czaja fondatore e CEO di Setteo*. Secondo quanto si legge nel sito ufficiale della FIP, il Circuito Star – che conta ai fini della classifica internazionale – inizierà nel 2018 con un minimo di 8 tornei, 10 nel 2019 e nel 2020 il minimo sarà di 12 di tornei. La competizione – che prevede un Master finale – si svolgerà in 6 differenti Paesi, tra Europa, e Messico. Per il 2018 la categoria sarà di FIP250, pertanto il premio sarà di 3.000 euro per il tabellone maschile e 1.500 per quello femminile.

Questa competizione non cambierà il numero di tornei FIP250 che ogni Federazione o Associazione nazionale può organizzare nel suo stesso Paese**. Per iscriversi è necessario connettersi alla piattaforma Setteo/Fip (scaricando l’app per il proprio dispositivo mobile) e fornire la propria tessera della federazione di riferimento.

Il regolamento di ciascun torneo del Circuito Star è compatibile con i regolamenti della Federazione internazionale (tabelloni, teste di serie, classifiche).

Fonte: Federazione Internazionale Padel 

Buon Padel

Silvia Sequi per PadelNostro 

  • * la prima applicazione – anche social network – dedicata agli sport di racchetta che da tempo collabora con la FIP (la Federazione Internazionale di Padel, ndr) diventandone la piattaforma di gestione di tornei e ranking.
  • ** 3 per il maschile e 3 per il femminile

Share
Febbraio 23, 2018

Tag:, ,